Pici con ragù di coniglio e carciofi

pict

PER I PICI

400g. di farina 00

200g. di semola rimacinata

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

acqua q.b.

Gli ingredienti ed il procedimento sono quelli di Patty di  http://andantecongusto.blogspot.it

Per il sugo

2 selle di coniglio

1 carota

5 scalogni

1 gambo di sedano

1/2 bicchiere di vino bianco

5 carciofi

sale e pepe

olio evo

timo

Tritate la carota , il sedano e 3 scalogni . Metteteli in una casseruola con l’olio e fate soffriggere. Aggiungete il coniglio tritato , salate , pepate . Unite il timo  e il vino e fate evaporare.
Lasciate cuocere per circa 20 minuti.
Pulite i carciofi e tagliateli a fettine molto sottili . Metteteli a bagno in acqua e limone.
Affettate sottilmente i 2 scalogni rimasti e fateli dorare in padella con l’olio , aggiungete i carciofi , salate e pepate.
Una volta che i carciofi saranno cotti uniteli al coniglio e fate insaporire una decina di minuti.
Cuocete i pici in abbondante acqua salata e conditeli con il sugo preparato.
Se volete potete spolverizzarli con del parmigiano.

Con questa ricetta partecipo al contest di  http://emmetichallenge.blogspot.it


contest pici

Annunci

17 thoughts on “Pici con ragù di coniglio e carciofi

  1. Questi pici mi stanno davvero tentando parecchio..!!!! Credo che molto presto mi cimenterò nella loro preparazione, e anche questo condimento mi sa di delizioso : amo sia carciofi che coniglio!!

  2. eccomi!! e con te chiudiamo ufficialmente la gara- e lo facciamo, neanche a farlo apposta, con una ricetta che ricapitola tutte le altre: sugo di terra, con quel coniglio che si è preso una sonora rivincita su tutti gli altri ingredienti, piatto “povero” perchè di gente povera, ma ricco di nutrimento e di sostanza. Lo scalogno è il tocco figo 🙂 e non si poteva chiudere meglio!
    grazie e scusa il ritardo
    ale

  3. In questa edizione la carne da coniglio ha avuto il suo momento di gloria, ed io ne sono immensamente felice perché la ritengo una delle più saporite e sottovalutate. E tutte le ricette che ho potuto leggere hanno dimostrato una tecnica felice nella cottura di questa carne ed un utilizzo davvero oculato.
    LA tua non è da meno, splendida e sicuramente accattivante con l’aggiunta del carciofo da me tanto amato.
    Un abbraccio e grazie ancora, Pat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...