Ritorno con lode!

1982249_10203609878191750_1014304445_n

Chiedo scusa per questo periodo di assenza ma è ben giustificato dalla laurea in Disegno Industriale di mia figlia Francesca! Martedì siamo andati tutti a Roma ad assistere alla sua bella discussione…da 110 E LODE!

1

5

Dopo questa bella soddisfazione e con molto più tempo libero torneremo in cucina a preparare cose buone!
Grazie a tutti voi che avete partecipato al sondaggio, e auguri!

 

Ricominciamo: torta di pesche e amaretti

IMG_5557

Ben ritrovati a tutti!! Dopo questa lunga assenza dovuta in parte ad una estate molto calda, che mi ha tolto molte energie, e un pò a problemi di computer, sono ultra contenta di poter ritornare a chiacchierare di cucina .
Intanto, senza nemmeno accorgermene, è trascorso un anno dalla nascita di questo blog (AUGURI AUGURI – GRAZIE GRAZIE !!) e desidero festeggiare con un dolce che ho fatto durante il mese di agosto, molto semplice ma molto buono.

TORTA DI PESCHE E AMARETTI
Ingredienti:
1 kg. di pesche non troppo mature
100g. di farina
100g. di amaretti
200g. di zucchero
80g. di mandorle sgusciate
3 uova
1/2 bustina di lievito in polvere
un pizzico di sale

Lavate ed asciugate le pesche e tagliatele a spicchi. Separate i tuorli dagli albumi e montate i primi con lo zucchero fino a che il composto risulti chiaro e spumoso. Unite la farina setacciata con il lievito e gli amaretti ridotti in polvere e mescolate.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, amalgamateli delicatamente all’impastoe unite le pesche e la metà delle mandorle tritate.
Vesrate il  composto in uno stampo rettangolare di 16×22 cm. rivestito di carta da forno e cuocete la torta in forno caldo a 180° per circa 45 min..
Fate raffreddare la torta, cospargetela con il resto delle mandorle e servite.