Rotolo di tacchino

immagine-031

Oggi voglio proporvi una ricetta collaudatissima . La faceva sempre la mia mamma ed io la cucino esattamente come faceva lei . Devo dire che è sempre piaciuta a tutti.

Per riuscire ad avere un rotolo fatto bene io uso le fette di fesa di tacchino. Le metto una vicino all’altra leggermente sovrapposte e le batto un pochino dopo averci appoggiato su un foglio di carta da forno.

Per questa ricetta ho usato 6 fette di fesa appoggiate su un foglio di carta da forno.Dopo aver eseguito l’operazione di cui sopra ho salato e pepato la carne, l’ho ricoperta con 100g. di prosciutto cotto,fettine di scamorza affumicata,200g. di bietola lessata, strizzata e ripassata in padella con olio, aglio, sale e un pò di pepe e una frittatina di due uova.

Una volta completata la farcitura ho arrotolato (aiutandomi con la carta da forno) la carne e ho stretto il rotolo nella carta formando una  “caramella”. Ho legato le estremità con dello spago e ho messo in frigo fino al giorno dopo.

Quando ho ripreso la carne e tolto la carta il rotolo era perfettamente in forma e così ho potuto legarlo facilmente .

In una casseruola ho messo olio abbondante , uno spicchio di aglio, un rametto di rosmarino,1/2 bicchiere di vino bianco e sale.

Quando il vino si è consumato inizia la fase della rosolatura. In questo passaggio bisogna stare attenti e girare continuamente il rotolo per far si che venga ben colorito su tutti i lati.

Questo è un piatto che si può consumare sia tiepido che freddo e quindi va bene in tutte le stagioni accompagnato da una bella insalata mista.

I Ravioli

IMG_41501Domenica mi sono svegliata presto perché avevo in programma di preparare i ravioli come li faceva mia mamma. Il giorno prima avevo preparato il ripieno di ricotta, bietole, parmigiano, uovo, sale, pepe e una grattata di noce moscata.

Allora, domenica mattina ho fatto la pasta per i miei ravioli con :

  • 250g. di farina 00
  • 250g. di semola di grano duro rimacinata
  • 3 uova
  • acqua q.b.
  • sale

Ho fatto riposare per un’oretta e poi l’ho stesa con la macchinetta. Ho poi farcito i ravioli e li ho ritagliati con la rotellina dentata badando bene a sigillarli con i rebbi della forchetta.
Una volta cotti li ho conditi con una salsa semplice di pomodoro , basilico e parmigiano .
Che vi devo dire : una delizia !