Paccheri vegetariani

paccheri 3

Domenica mattina, dopo la solita passeggiatina nell’orto, mio marito mi ha portato due carciofi e una manciata di peperoncini verdi (i primi della stagione).
Dopo un attimo di riflessione ho preso la mia padella wok e mi sono inventata questa ricetta.

Ho affettato una bella cipolla, l’ho messa in padella con olio evo e l’ho fatta soffriggere un pò.
Ho aggiunto i carciofi tagliati a fettine, i peperoncini privati dei semi e tagliati a striscioline, due zucchine grattugiate, sale e pepe e ho fatto insaporire per una decina di minuti. Passato questo tempo ho aggiunto mezzo bicchiere d’acqua e ho abbassato la fiamma al minimo.
Nel frattempo che le verdure cuocevano ho tagliato a metà 300g. circa di pomodori datterini, li ho sistemati sulla placca del forno rivestita di carta, li ho cosparsi con un velo di zucchero, di sale, di origano e li ho fatti caramellare a 160° per un’oretta.
Una volta cotte le verdure e asciugata l’acqua, ho aggiunto i pomodori e una generosa dose di prezzemolo e basilico. Ho fatto saltare due minuti e ho spento.
Ho lessato circa 400g di paccheri e li ho saltati in padella con questo buonissimo sughetto! Ho servito con scaglie di grana, gnam!

Pane e pane

Cerco sempre di riutilizzare la pasta avanzata dal rinfresco del lievito madre e quindi vi propongo questi due tipi di pane che ho fatto negli ultimi rinfreschi.

IMG_4603

Il primo è un pane morbido con pecorino grattugiato,salvia e rosmarino.

IMG_4676

Con il secondo rinfresco ho fatto dei piccoli panini al latte e granella di mandorle e nocciole spolverizzati di origano. Li ho poi farciti con del prosciutto cotto alla brace e delle puntarelle condite con sale,olio,origano,un acciuga dissalata ed un pizzico di peperoncino. Volendo si può aggiungere della crema di carciofi ottenuta frullando i carciofi stufati con un goccio di panna.

Pici con ragù di coniglio e carciofi

pict

PER I PICI

400g. di farina 00

200g. di semola rimacinata

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

acqua q.b.

Gli ingredienti ed il procedimento sono quelli di Patty di  http://andantecongusto.blogspot.it

Per il sugo

2 selle di coniglio

1 carota

5 scalogni

1 gambo di sedano

1/2 bicchiere di vino bianco

5 carciofi

sale e pepe

olio evo

timo

Tritate la carota , il sedano e 3 scalogni . Metteteli in una casseruola con l’olio e fate soffriggere. Aggiungete il coniglio tritato , salate , pepate . Unite il timo  e il vino e fate evaporare.
Lasciate cuocere per circa 20 minuti.
Pulite i carciofi e tagliateli a fettine molto sottili . Metteteli a bagno in acqua e limone.
Affettate sottilmente i 2 scalogni rimasti e fateli dorare in padella con l’olio , aggiungete i carciofi , salate e pepate.
Una volta che i carciofi saranno cotti uniteli al coniglio e fate insaporire una decina di minuti.
Cuocete i pici in abbondante acqua salata e conditeli con il sugo preparato.
Se volete potete spolverizzarli con del parmigiano.

Con questa ricetta partecipo al contest di  http://emmetichallenge.blogspot.it


contest pici