Panini dolci autunnali con cannella e zenzero

def

Qui da noi in genere il mese di ottobre è una delizia! Anche quest’anno non si è davvero smentito. Durante il giorno il clima è veramente mite, il sole è caldo e si può tranquillamente prendere il sole sulla spiaggia.
Ciò non toglie che è comunque autunno e la natura puntualmente ce lo ricorda. Ecco allora che mio figlio e mio marito si trasformano in accaniti segugi di funghi e castagne e, quando arrivano con i loro cestini colmi di queste bontà che questa terra generosa ci regala, svanisce anche la malinconia della bella stagione che se ne va.
Mi è venuto così il desiderio di preparare questi panini che hanno il profumo speziato che si addice molto a questa stagione.

Ingredienti:
450g di farina
90g di burro
1/2 cubetto di lievito di birra
un cucchiaino di sale
90g di zucchero di canna
250ml di latte
zenzero fresco
2 cucchiai di cannella
3 cucchiai di zucchero di canna (per il ripieno)

Procedimento:

Intiepidite il latte e scioglietevi il lievito con un cucchiaio dei 90g di zucchero. Mentre il latte si raffredda, prendete una ciotola e metteteci dentro la farina, lo zucchero rimasto, il cucchiaino di sale e lo zenzero grattugiato (io ne ho usato un bel pezzo, dipende da quanto vi piace!). Aggiungete il latte con il lievito e mescolate, lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto sodo. Dategli una forma sferica e lasciate lievitare per un’ora.
Preparate il ripieno mescolando la cannella con lo zucchero e, trascorso il tempo di posa, l’impasto avrà raddoppiato il suo volume: tagliatelo a metà e stendete la prima parte su di un tagliere a formare un rettangolo, cospargetelo con il ripieno e chiudete il rettangolo come se steste piegando una lettera da imbustare, prima un lato poi l’altro, sovrapponendoli. A questo punto potete sbizzarrirvi con le forme: io ho tagliato delle striscioline e alcune le ho attorcigliate, altre lo ho avvolte su loro stesse formando delle girelle.
Ponete i panini sulla placca da forno (con la carta forno eh!) cospargeteli di granella di zucchero a piacere e cuocete a 250° per 10-15 minuti. Sono deliziosi e profumatissimi, ma il miglior modo per gustarli è quando sono ancora caldi, e la mattina a colazione potete scaldarli velocemente nel microonde, saranno gustosi e fragranti come apena sfornati!

Con questa ricetta partecipo al contest Cannella mon Amour di Blueberry Muffin Bakery

contestcinnamonmonamour

Annunci

Tortiglioni al gratin

cucina3 040

Oggi ho cucinato i tortiglioni al gratin.
Questa preparazione si può dire un classico della cucina campana e non saprei dire se si cucina anche altrove.
ingredienti:
400g. di tortiglioni (si possono usare anche altri formati)
750g di latte
75g. di farina
45g. di burro
sale
noce moscata
100g. prosciutto cotto
300g. di provola
300g. di funghi champignon
olio evo
parmigiano
pangrattato

Per prima cosa preparate una besciamella sciogliendo il burro e incorporando la farina. Aggiungete il latte caldo e quando inizia ad addensarsi salate e unite una bella grattata di noce moscata.
Mettete in una padella l’olio e uno spicchio d’aglio tritato e quando inizia a soffriggere unite i funghi tagliati a fettine,salate e unite il prezzemolo.Fate cuocere fino a che si asciuga l’acqua di vegetazione.
Tagliate a pezzetti la provola e il prosciutto. Grattate il parmigiano.
Cuocete in abbondante acqua salata i tortiglioni, scolateli e unitevi i funghi , la provola ,il prosciutto ,2/3 del parmigiano
e una parte di besciamella.
Stendete sul fondo di una pirofila da forno una strato di salsa  besciamella versate la pasta condita coprite con altra salsa
e cospargete con parmigiano e pangrattato mischiati. Mettete qualche fiocchetto di burro e infornate a 200° per circa 20
minuti  fino a che vedrete formare una crosticina dorata.