Maltagliati con asparagi, piselli e bietole

IMG_7406_

Quest’anno la primavera è arrivata in ritardo, un pò come me che in super ritardo aggiorno il blog con questa ricetta verde e profumata tanto buona che l’ho preparata per ben due domeniche.

100g semola
70g di acqua
sale q.b.
olio evo
bietola fresca
un mazzo di asparagi
piselli freschi
pomodori secchi
ricotta dura salata
cipollotto

Impastate la pasta e lasciate riposare il panetto per una trentina di minuti, tiratela e tagliate i maltagliati con un rullino a zig-zag e lasciateli in posa su di un canovaccio cospargendoli di semola per non farli attaccare.
Preparate il sughetto: in una padella antiaderente fate imbiondire il cipollotto con un pò di olio evo, aggiungete la bieta fresca, gli asparagi sbollentati giusto un minuto in acqua bollente e tagliati a striscioline, i piselli e aggiustate di sale. Fate cuocere qualche minuto e aggiungete qualche pomodoro secco tagliato a pezzetti. Le verdure non devono essere troppo cotte: gli asparagi sono buoni se restano un filino croccanti!
Cuocete la pasta, scolatela e unitela al sugo facendola saltare in padella per insaporire il tutto Impiattate e grattugiate un pò di ricotta dura salata, una bontà tutta primaverile e vegetariana!

Annunci