Muffin senza uova e burro con mirtilli e bacche di goji

IMG_7012L’altro giorno camminando tra i corridoi del supermercato il mio sguardo si è posato su un vasetto di marmellata ai mirtilli biologica, e fatta con mirtilli interi. Non potevo farmela sfuggire! Mi ha subito fatto venire voglia di fare dei muffins. Normalmente le ricette tradizionali dei muffin ai mirtilli prevedono un impasto fatto con uova e burro, ma siccome avrei usato la marmellata che comunque ha una sua consistenza ho deciso di provare a farne uno senza uova (e ovviamente senza burro, ma ormai da tempo in casa mia l’uso del burro è limitatissimo).

Ingredienti:

1 vasetto di yogurt bianco
50 g di olio di semi
2 cucchiai di latte
70 g di zucchero oppure tre cucchiai di miele
150 g di farina
scorza grattugiata di un limone non trattato
1 bustina di lievito
marmellata di mirtilli
bacche di goji (opzionale)
 
Preriscaldate il forno a 180°. In una ciotola mescolate l’olio, lo yogurt, lo zucchero (o miele) e la scorza di limone e amalgamate con una frusta. Setacciate farina e lievito e unite mano mano al composto. Se l’impasto dovesse risultare troppo solido diluite con il latte: dovrà essere della consistenza di una pastella, non troppo fluida. Posizionate dei pirottini in uno stampo per muffin e versate un cucchiaio di impasto in ognuno. Poi versate un cucchiaino di marmellata sopra ogni muffin e ricoprite con altro impasto. Posizionate qualche bacca di goji sulla cima e infornate per 15/20 minuti. Quando saranno ben dorati e lievitati sfornate e fate raffreddare.
E’ ora del tè, buona merenda!
Buon week end a tutti voi!

Annunci

Cenone di Capodanno!

Carissimi amici, mi scuso con tutti voi per questa lunga assenza dovuta ad una serie di problemi che per fortuna sembra siano superati.
Colgo l’occasione per augurarvi tutto il bene del mondo per questo nuovo anno che ha appena fatto capolino e per condividere con voi la cena dell’ultimo dell’anno che ho preparato con il fondamentale aiuto di mia figlia Francesca.

RISOTTO ALLA PESCATORA

IMG_6974

Ingredienti:

500g di riso carnaroli
400g di calamari
1 seppia di media grandezza
un polpo di circa 500g
700g circa di frutti di mare misti
300g circa di gamberi
3 o 4 scampi
5 o 6 pomodorini
aglio,olio evo,prezzemolo,sale e pepe
vino bianco

 
Fatevi pulire dal pescivendolo i calamari,la seppia e il polpo. Tagliate il tutto a pezzettini e fate rosolare con l’olio e l’aglio. Appena l’acqua prodotta dai pesci si sarà asciugata sfumate con del vino bianco.
Intanto preparate un fumetto con le teste dei gamberi,un gambo di sedano,mezza cipolla e una foglia di alloro.
In una pentola a parte fate aprire i frutti di mare, sgusciateli e teneteli da parte con la loro acqua.
Versate il riso nella pentola con i pesci e iniziate a cuocerlo unendo mano a mano il fumetto. Qualche minuto prima di levarlo dal fuoco unite i frutti di mare con la loro acqua e i gamberi sgusciati (tenetene qualcuno intero per guarnire il piatto).A questo punto regolate il sale e il pepe.
Impiattate e guarnite con gli scampi e i gamberi interi che avrete saltato leggermente in una padella con olio e sale.

CUPOLA DI SALMONE ALL’ARANCIA

IMG_6971_2

Ingredienti:

400g di salmone affumicato
2 arance non trattate
2 finocchi
2 costole di sedano bianco
sale,
pepe,
olio evo

 
 

Tagliate il finocchio a fettine sottili con la mandolina,mettetelo in una ciotola e unite il sedano a pezzetti e 1 arancia pelata a vivo. Condite il tutto con olio,sale e pepe.
Prendete un piatto e sistemate l’insalatina al centro formando una montagnella. Ricoprite con le fette di salmone.
Guarnite con fettine di arancia,una spruzzata di pepe e succo di arancia.

BABA’ NATALIZI AGLI AGRUMI E FRUTTA SECCA

Questa deliziosa ricetta è della brava pasticciera Chiara Patracchini e prevedeva solo agrumi. Noi abbiamo aggiunto della frutta secca al posto dei pompelmi.

IMG_6985_2

Ingredienti:

Per i babà : 160 g. di farina forte(manitoba) -15g.di miele di acacia-3 uova-10g.di lievito di birra-3g.di sale-50g.di olio evo.
Per i pinoli caramellati : 25g.di pinoli – 25g.di zucchero semolato.
Per la bagna : 200g.di zucchero semolato – 300g.di rum .
Per la crema inglese : 35g.di zucchero semolato – 259g.di panna fresca – 2 tuorli grandi (60g.).
Per gli agrumi zuccherati : 2 mandarini – 2 arance – 100g.di zucchero semolato.
Per la frutta secca : 10 albicocche secche – 10 fichi bianchi secchi – mezza tazza di rum

Preparate i babà: sciogliete il lievito di birra in una ciotolina con un cucchiaio di acqua tiepida;aggiungete mezzo cucchiaio di farina,mescolate,coprite con un telo e lasciate lievitare per mezz’ora in un luogo tiepido.
Intanto preparate i pinoli caramellati: portate a ebollizione in un pentolino 25ml di acqua con lo zucchero;quindi versate lo sciroppo in una ciotola contenente i pinoli,copritela con della pellicola e fate marinare per un’ora.
Mettete a macerare la frutta secca nel rum.
Mettete il panetto lievitato nell’impastatrice,aggiungete prima il miele e poi la farina,alternando quest’ultima con 2 uova,quindi aggiungete l’uovo rimasto,l’olio e il sale. Lavorate molto bene,fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti.In alternativa potete preparare questo impasto a mano(come abbiamo fatto noi) seguendo lo stesso procedimento. Trasferitelo in dieci stampi da babà monoporzione e lasciate lievitare per circa 45 minuti (il volume deve triplicare).
Scolate i pinoli ,disponeteli su di una placca e cuoceteli a 160° per 4 o 6 minuti mescolando ogni tanto con una spatola per uniformare il colore.Cuocete i babà in forno a 170° per 6 o 7 minuti e lasciandoli raffreddare.
Preparate la bagna: mettete lo zucchero in un pentolino con mezzo litro di acqua e portate ad ebollizione;unite anche il rum,mescolate ,togliete dal fuoco e fate raffreddare.Immergete i babà nella bagna fredda e lasciateli a bagno finchè ne saranno ben impregnati.Scolateli delicatamente con un mestolo forato e metteteli a colare su di una gratella.
Preparate la crema inglese: sbattete i tuorli in una ciotola con li zucchero e nel frattempo scalcate la panna a bagnomaria fino a quando raggiunge la temperatura di 80°.Trasferite il mix di tuorli r zucchero in un pentolino,versatevi sopra la panna e cuocete a fuoco basso fino a che la crema arriva vicino  all’ebollizione.
Preparate gli agrumi zuccherati: pelate i frutti a vivo;eliminate anche le pellicine(noi ai mandarini le abbiamo lasciate).Metteteli su di un vassoio foderato con alcuni fogli di carta assorbente in modo dhe si asciughino un   pò. Poca prima di servire prendete uno spicchio d’agrume alla volta e passatelo nello zucchero semolato,in modo da ricoprirlo interamente.Al momento di servire distribuite la crema inglese al centro di ogni piatto,sistematevi sopra un babà e su questo distribuite qualche spicchio di agrume,una albicocca e un fico scolati dal rum. Completate con i pinoli e una foglia di erba limoncina o di arancia.

BUON 2014!

Panini dolci autunnali con cannella e zenzero

def

Qui da noi in genere il mese di ottobre è una delizia! Anche quest’anno non si è davvero smentito. Durante il giorno il clima è veramente mite, il sole è caldo e si può tranquillamente prendere il sole sulla spiaggia.
Ciò non toglie che è comunque autunno e la natura puntualmente ce lo ricorda. Ecco allora che mio figlio e mio marito si trasformano in accaniti segugi di funghi e castagne e, quando arrivano con i loro cestini colmi di queste bontà che questa terra generosa ci regala, svanisce anche la malinconia della bella stagione che se ne va.
Mi è venuto così il desiderio di preparare questi panini che hanno il profumo speziato che si addice molto a questa stagione.

Ingredienti:
450g di farina
90g di burro
1/2 cubetto di lievito di birra
un cucchiaino di sale
90g di zucchero di canna
250ml di latte
zenzero fresco
2 cucchiai di cannella
3 cucchiai di zucchero di canna (per il ripieno)

Procedimento:

Intiepidite il latte e scioglietevi il lievito con un cucchiaio dei 90g di zucchero. Mentre il latte si raffredda, prendete una ciotola e metteteci dentro la farina, lo zucchero rimasto, il cucchiaino di sale e lo zenzero grattugiato (io ne ho usato un bel pezzo, dipende da quanto vi piace!). Aggiungete il latte con il lievito e mescolate, lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto sodo. Dategli una forma sferica e lasciate lievitare per un’ora.
Preparate il ripieno mescolando la cannella con lo zucchero e, trascorso il tempo di posa, l’impasto avrà raddoppiato il suo volume: tagliatelo a metà e stendete la prima parte su di un tagliere a formare un rettangolo, cospargetelo con il ripieno e chiudete il rettangolo come se steste piegando una lettera da imbustare, prima un lato poi l’altro, sovrapponendoli. A questo punto potete sbizzarrirvi con le forme: io ho tagliato delle striscioline e alcune le ho attorcigliate, altre lo ho avvolte su loro stesse formando delle girelle.
Ponete i panini sulla placca da forno (con la carta forno eh!) cospargeteli di granella di zucchero a piacere e cuocete a 250° per 10-15 minuti. Sono deliziosi e profumatissimi, ma il miglior modo per gustarli è quando sono ancora caldi, e la mattina a colazione potete scaldarli velocemente nel microonde, saranno gustosi e fragranti come apena sfornati!

Con questa ricetta partecipo al contest Cannella mon Amour di Blueberry Muffin Bakery

contestcinnamonmonamour